7 titoli mondiali per Michael Schumacher e 700 GP per la Ferrari


f2004 Michael Schumacher 700 GP Belgio

Il 29 agosto 2004, Michael Schumacher si piazzò al secondo posto al gran premio del Belgio, alle spalle di Kimi Raikkonen. Ma quegli otto punti conquistati permisero a Michael di assicurarsi il settimo titolo piloti. Una straordinaria carriera del solo uomo al mondo ad aver vinto sette titoli mondiali di Formula 1.

Con voce bassa, sembra quasi triste per non aver vinto la gara nel giorno del 700 GP della Ferrari. Ma sotto c’è tanta emozione – “Certo avrei preferito conquistare il mondiale con una vittoria, ma di corse ne ho vinte tante quest’anno. Era chiaro che prima o poi qualcuno mi avrebbe battuto. È successo ora a Raikkonen e lo ha meritato. Considerando dove ero finito, devo essere contento per come sono arrivato. E poi vincere il settimo mondiale nel giorno del settecentesimo gran premio della Ferrari è straordinario. Il 7 è il numero giusto per noi…
Michael non si lascia trasportare dall’emozione: “Sono pieno di pensieri, ma tutt’altro che triste. Sto pensando a tante cose, a tutto quello che abbiamo fatto. Non voglio parlare troppo: sono calmo e mi godo questo momento. E guardate che sono molto orgoglioso di aver raggiunto questo risultato assieme a tutta la squadra.

Nessuna dedica prosegue il tedesco: “Non sarebbe giusto farne a una sola persona, perché se sono qui è per merito di tantissime persone. Comunque martedì è il compleanno del presidente: sono contento che potrà festeggiare avendo già raggiunto entrambi i nostri obiettivi

Si chiudono le porte motorhome della Ferrari facendo intravedere Corinna, la moglie di Michael, mentre le casse pompano a tutto volume “We are the Champions”, ma anche l’inno italiano.

Impossibile non percepire la presenza di Jean Todt, Ross Brawn, Luca Baldisserri e tutti i tecnici del cavallino, che iniziano una battaglia a suon di spruzzi di champagne.

Indice degli argomenti

Il modello

Per l’occasione, BBR ha prodotto un modello della F2004, in versione limitata in ricordo dei 700 GP della Ferrari e del mondiale numero 7 vinto da Michael Schumacher, proprio in quell’occasione. Roberto Ticozzi ha poi abbellito in modello con il figurino del pilota tedesco di Kerpen

La gallery

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.