Ferrari 612 Scaglietti China Tour Car


Ferrari RI612 Scaglietti China Tour Car
Foto: Ixo Models

La Ferrari 612 Scaglietti versione Elite è una meravigliosa replica in scala 1:43 della più recente 2+2 di casa Ferrari, la 612 Scaglietti. Questa vettura rappresenta la perfetta sintesi tra capacità di innovazione e di progettazione. Questo bolide passa da 0 a 100 km orari in 4,2 sec. Il modellino presenta un’attenta cura dei dettagli e alle rifiniture, per soddisfare le aspettative di tutti i collezionisti Ferrari. Questo replica presenta la 612 Scaglietti con la livrea ufficiale del China Tour.

E’ stata fatta immediatamente richiesta d’iscrizione al Guinness dei Primati dell’impresa portata a termine dalle due 612 Scaglietti che stanno compiendo il giro della Cina. Mai auto dalla forte impronta sportiva – due ruote motrici, regolarmente prodotte e targate – aveva infatti superato un valico di 5.231 metri. Si tratta del passo Tanggulashan, che segna il confine tra la Regione del Tibet e il resto della Cina. Le vetture, guidate da giornalisti internazionali, hanno raggiunto il valico senza vere difficoltà: nonostante la scarsa quantità di ossigeno dovuta all’alta quota e la mediocre qualità del carburante reperibile nella regione, il motore delle Ferrari, al quale non è stata apportata alcuna modifica, ha girato senza problemi mantenendo quasi inalterate le prestazioni. La spedizione ha attraversato l’altopiano tibetano, una delle regioni più isolate del mondo, percorrendo più di 2.800 chilometri a oltre 3.000 metri di quota, provenendo da Lhasa, prima città del Tibet nonché antica sede del Dalai Lama. Anche a Lhasa, come in altre città toccate dal Tour, il team è stato accolto con entusiasmo da oltre 200 bambini di una scuola segnalata tra le più bisognose. I bambini hanno ricevuto in dono libri, materiale scolastico e giochi. Il Tour della Cina, partito da Shangai il 29 agosto scorso, continuerà ora alla volta del deserto del Gobi, passando per Kashi, la città più continentale della Terra e sede, dai tempi di Marco Polo, di un ricchissimo mercato della seta.

Nessun commento

Lasciami un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *