Grand Chelem per Clay Regazzoni nel Gran Premio stelle e strisce 1976


Clay Regazzoni 1976

Il 28 marzo 1976, Clay Regazzoni su Ferrari vince il gran premio degli Stati Uniti d’America-Ovest terza prova del campionato mondiale di Formula 1.
Sul circuito di Long Beach, il pilota svizzero ha vinto il suo quarto successo nel mondiale precedendo sul traguardo l’austriaco Niki Lauda, anch’egli su Ferrari e il francese Patrick Depailler su Tyrrell-Ford Cosworth. Per Regazzoni è stata la domenica perfetta conquistando l’unico Grand Chelem della sua carriera, ottenendo pole position, giro veloce, vittoria e conducendo la gara per tutti i giri

Già il sabato, il pilota svizzero conquistò la pole position precedendo la Tyrrell di Patrick Depailler, la McLaren di James Hunt e l’altra 312 T2 di Niki Lauda.

In gara scatta al meglio e riesce a tenere la prima posizione. Pochi giri dopo Depailler e James Hunt vengono a contatto al tornantino prima del traguardo facendo perdere tempo a tutto il gruppo.
Intanto Lauda supera il francese Patrick Depailler, ma ormai il pilota ha svizzero ha accumulato un vantaggio di 7 secondi che ben presto diventarono 13 e poi 40.
Nel frattempo il pilota austriaco iniziò ad avere problemi ala cambio, congelando così la classifica finale.

Clay Regazzoni 1976 gp stati uniti
Ferrari F1

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.