L’ultimo saluto a Ernesto Maserati


fratelli maserati nel 1934
Archivio Ing. Alfieri Maserati e © MASERATI SPA

Il 12 gennaio 1975, muore a Bologna, Ernesto Maserati pilota automobilistico, ingegnere e imprenditore italiano.

Nato a Voghera il 4 agosto 1898 ha fondato, insieme ai suoi fratelli, a Bologna il 1º dicembre 1914 la Maserati.
A capo dell’azienda c’era Alfieri Maserati. Ernesto invece diresse la Maserati durante la prima guerra mondiale, mentre i fratelli erano al fronte.
La sua carriera automobilistica di Ernesto iniziò nel 1924. Tre anni dopo e nel 1930, vince per due volte il campionato italiano piloti alla guida di una Maserati Tipo 26.

Dopo la morte del fratello Alfieri, nel 1932, Ernesto divenne il direttore e ingegnere capo della casa automobilistica del Tridente. Nel 1937 l’azienda viene venduta a Adolfo Orsi. ma fratelli Maserati rimasero nella società con un contratto di dieci anni, ed Ernesto partecipò allo sviluppo della Maserati A6 dopo la seconda guerra mondiale.
Nel 1947 lasciò la Maserati insieme ai fratelli Ettore e Bindo, per fondare la OSCA, una nuova casa automobilistica.

maserati tridente

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.