Mika Hakkinen vince il suo primo titolo mondiale


mika hakkinen gp giappone 1998
Sutton

Il 01 novembre 1998, Mika Hakkinen vince il gran premio del Giappone e si laurea per la prima volta campione del mondo piloti con la McLaren-Mercedes, sul podio anche la Ferrari di Eddie Irvine e il compagno di squadra David Coulthard.

Subito nelle qualifiche si è capito che la gara sarebbe stata solo una faccenda tra i due diretti rivali nella lotta al titolo iridato, con Hakkinen e Schumacher che monopolizzarono l’attenzione non consente a nessun altro di intrufolarsi.
Alla fine è il tedesco della Ferrari a spuntarla per poco più di un decimo e mezzo.
L’attesissima gara vive una vigilia di alta tensione: il finlandese Mika Hakkinen si presenta a Suzuka con 4 punti in più di Michael Schumacher. La partenza fu eseguita tre volte: nella prima occasione la Prost di Jarno Trulli si spegne e la procedura venne ripetuta con un nuovo giro di ricognizione; nella seconda Michael Schumacher mette la prima e spegne il motore. Per regolamento dovrà ripartire dall’ultima fila.

Alla terza ed ultima partenza Mika Hakkinen non fa errori mantenendo la prima posizione dietro Irvine che infila Coulthard. Schumacher comincia la sua rimonta furiosa guadagnando 8 posizioni nel primo giro grazie anche ad una super partenza.

Ma al giro 31 esplode la ruota posteriore destra sulla vettura di Schumacher e con questo risultato Mika Hakkinen è ufficialmente il campione del mondo di Formula 1 del 1998, con la  McLaren che vince matematicamente anche il titolo costruttori.

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.