F12 Berlinetta Ferrari GT Collection a confronto – Recensione


F12 Berlinetta Ferrari GT Collection a confronto - Recensione

Volevo iniziare proprio con la Ferrari GT Collection, a fare delle piccole recensioni su quello che potrete trovare in vendita.
Premetto che non sono un esperto, ma a prima vista si riescono a scorgere piccole differenze, tra un modello acquistato in edicola e un modello di media qualità.
ferrari-f12-berlinetta-centauraNon metto a confronto le top marche come BBR, ma cerco di stare su un livello medio per esempio partendo da modelli Mattel o Bburago.
Nella prima uscita mi trovo a confrontare la Ferrari F12 Berlinetta di color rosso con la mia di colore giallo metalizzato della Mattel Elite.
Le ruote sono di dimensione corretta e la verniciatura è molto brillante e d’effetto, in particolare nella bella livrea giallo metallizzato.

Il muso sfoggia una fanaleria ben fatta in entrambi i modelli, considerando la scala. Anche le griglie sono curate. Purtroppo la fotoincisione del Cavallino sul modello dell’edicola appare impastato, anche perchè è dello stesso colore della griglia. Invece nel modello dell’Elite è ben visibile il cavallino. I tergicristalli sono in fotoincisione e sottilissimi, mentre nel modello della Ferrarri Racing Collection sono più vistosi, ma complessivamente non disturbano. ferrari-f12-berlinetta-mattel

In quest’ultimo mancano le fotoincisione del logo “Pininfarina” e la scritta “Ferrari” sul portellone posteriore, il foro della chiave sotto la maniglia d’apertura, il vetro posteriore è liscio senza la griglia del lunotto termico. Comunque anche se è un modello low-cost non è affatto male. Invece da notare nel modello della Mattel i bellissimi i cerchioni ed i pneumatici, che lasciano vedere i dischi freno e le relative pinze. In entrambi i modelli non manca, al centro del cerchione, il  minuscolo cavallino rampante.

Gli interni sembrano ben fatti, purtroppo per vederli bisogna smontare il modello. Si possono notare, solo nella versione più costosa, le decal del cruscotto, della strumentazione e il cavallino al centro del volante. Grazie per la lattura e mi aspetto anche qualche dettaglio in più.

 

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.

Nessun commento

Lasciami un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *