Red Bull RB9 Brasile GP – Sebastian Vettel


Red Bull RB9 Brasile GP - Sebastian Vettel

La vettura è stata progettata da Adrian Newey con motorizzazione Renault. La monoposto è stata presentata il 3 febbraio presso la sede della scuderia, a Milton Keynes.

La nuova livrea è blu e viola con inserti gialli e strisce azzurre, rosse e grigie. Nella vettura spicca il toro rosso simbolo della Red Bull, il principale sponsor della scuderia.

Nell’arco della stagione la RB9 si impose nettamente come vettura di riferimento.

Vettel prese la testa del campionato nella seconda gara, il Gran Premio della Malesia, dopo aver conquistato pole position e vittoria davanti al compagno di squadra. Il pilota tedesco non cedette più il comando della classifica, conquistando ulteriori vittorie in Bahrein e in Canada e consolidando il vantaggio sui rivali Alonso e Räikkönen.

In Gran Bretagna Vettel subì una battuta d’arresto, dovendosi ritirare per un guasto al cambio. Da quel momento, però, il pilota tedesco si impose come dominatore della stagione, vincendo tutte le gare rimanenti ad eccezione del Gran Premio d’Ungheria. Vettel e la Red Bull conquistarono matematicamente i titoli piloti e costruttori nel Gran Premio d’India, con tre gare di anticipo sulla fine del mondiale.

La stagione di Vettel e della Red Bull si chiuse, quindi, con la conquista di diversi record, tra i quali la più lunga serie di vittorie consecutive in una stagione (9), il più elevato punteggio fatto segnare in un campionato (397) e di vittorie complessive in una stagione (13, alla pari di Michael Schumacher nel 2004).

Se ti è piaciuto condividilo sui social. Ti sarò eternamente grato.

Nessun commento

Lasciami un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *